Trattamenti chirurgici ed estetici

mappatura nei La Spezia Alessandria

L’attività chirurgica comprende:

1) Il trattamento di neoformazione cutanee maligne e benigne
2) I trattamenti estetici

1) Il trattamento delle neoformazioni neviche, degli epiteliomi o di neoformazioni in sospetta evoluzione o di dubbia origine o chiaramente maligne, viene fatto con l’exeresi chirurgica con tagliente (bisturi) e relativa sutura al fine di rimuovere completamente la lesione e sottoporla ad esame istologico.

A tal fine lo studio del Dr. Michelini è dotato di un: sistema digitale di dermatoscopia per la diagnosi di neoformazioni cutanee che per la loro eventuale archiviazione su computer al fine di documentare le caratteristiche dermatoscopiche delle neoformazioni cutanee sia pigmentate che non pigmentate.

in caso di irregolarità strutturali, ed osservarne le possibili variazioni morfologiche durante gli eventuali controlli successivi. Le neoformazioni di dubbia origine, in sospetta evoluzione o chiaramente maligne, vengono rimosse chirurgicamente e sottoposte ad esame istologico.

NEOFORMAZIONI CUTANEE BENIGNE

2) Il trattamento delle neoformazioni cutanee benigne, spesso coincide con la rimozione di neoformazioni antiestetiche dovute all'invecchiamento dei tessuti e può spesso essere considerato come un trattamento estetico.


Neoformazioni cutanee come le cheratosi senili diffuse al viso o al corpo, i fibromi molluschi o gli stessi angiomi rubino, possono a buon titolo essere considerate come antiestetiche e come tali trattate attraverso il laser argon .

Share by: